• M3 Servizi Nautici

L’ANCORAGGIO


Quella dell’ancoraggio è sicuramente una delle operazioni che più necessitano di attenzione sia da parte degli armatori meno esperti, sia da parte dei vecchi “lupi di mare”.

La prima cosa da fare per eseguire una corretta manovra d’ancoraggio è banalmente quella di trovare il posto giusto dove dare fondo. Un buon consiglio è quello di ispezionare sempre la baia nella quale si ha intenzione di ancorare, per rendersi conto delle distanze dalla costa, dalle altre barche e ovviamente della profondità del fondale e di tenere sempre in considerazione anche l’eventualità di dover abbandonare rapidamente l’ancoraggio nel caso in cui il vento dovesse girare e la baia non risultasse più sicura.

Ecco di seguito alcune indicazioni su come effettuare un ancoraggio sicuro.

Una volta trovato il giusto punto d’ancoraggio, date fondo all’ancora con la barca perfettamente ferma. Una volta che l’ancora è arrivata sul fondale innestate la retromarcia al minimo, mentre l’ancorista continua a calare la catena. Continuate a procedere in retromarcia al minimo e calate la catena fino a 3 volte la profondità premurandovi di stringere la frizione del salpa ancora qualora non fosse automatico. In caso di mare un po’ formato, arrivate a calare la catena anche fino a 5 volte la profondità. Una volta che la catena è tutta tesa, accelerate in retro gradatamente per fare penetrare le marre dell’ancora nel terreno.

A fronte di queste indicazioni esistono tuttavia alcune nozioni che è sempre meglio non dimenticare per evitare spiacevoli inconvenienti.

Ricordatevi di controllare sempre la linea d’ancoraggio delle altre barche per evitare di incastrarvi con altre catene e nel dubbio non esitate a domandare. Istruite gli altri membri dell’equipaggio su come e dove darete ancora e quando la situazione lo permette occupatevi voi stessi dell’ancoraggio, lasciando la conduzione dell’imbarcazione ad un membro dell’equipaggio di cui vi fidate, in modo da verificare immediatamente se l’ancora ha preso oppure no. Non dimenticate mai di considerare la rotazione del vento e controllate sempre che il campo di movimento della vostra imbarcazione sia libero da ostacoli, siano essi altre imbarcazioni oppure scogli.

#Ancoraggio

12 visualizzazioni

M3 Servizi Nautici srl:

via Divizia 1/F
Andora (SV) 17051
P.IVA 10094880159
Cap. Soc. 500.000 € i.v.

contattaci